Corso biotecnologie sanitarie

L’indirizzo si propone di formare tecnici con ampio ventaglio di competenze per la prosecuzione degli studi all’università ma anche sufficienti per l’inserimento diretto nei seguenti settori professionali: industria, sanità, ambiente, settore farmacologico e delle biotecnologie.

Nel corso “Biotecnologie sanitarie”, vengono identificate, acquisite e approfondite le competenze relative alle metodiche per la caratterizzazione dei sistemi biochimici, biologici microbiologici e anatomici a all’uso delle principali tecnologie sanitarie nel campo biomedicale, farmaceutico e alimentare, al fine di identificare i fattori di rischio e causali di patologie e applicare studi epidemiologici, contribuendo alla promozione della salute personale e collettiva.

Titolo di studio

Diploma di istruzione tecnica dell’indirizzo “Chimica, materiali e biotecnologie”

Dopo l’esame di stato
Prosecuzione degli studi:
- Università e diplomi specialistici
- Corsi professionali
- Corsi post-diploma che danno accesso a professioni Paramediche e Tecnico – biologiche

Accesso ai seguenti settori:
- Industrie di prodotti diagnostici, alimentari o cosmetici
- Laboratori di produzione con processi biotecnologici
- Laboratori di analisi e ricerca privati

Piano orario
Materie III IV V
Italiano
Storia
Inglese x x x
Matematica x x x
Legislazione sanitaria x x x
Chimica analitica e strumentale x x
Igiene e anatomia x x x
Chimica organica e biochimica x x x
Biologia, microbiologia e controllo ambientale x x x
Ed. fisica x x x